Autore: Giacomo Cusano

999 Domande sull’Abitare | Studiolabo | IED | io e gli #ecorobot

999domande (Domande sull’Abitare Contemporaneo) Un bel team vero? Ma cosa significano tutti questi bei nomi? Dunque vediamo un po’… si parla del 10 febbraio 2018 Incominciamo da 999 Domande sull’Abitare più che una mostra una immersione in una serie di domande sull’abitare contemporaneo trattata con la cura che solo la selezione della Triennale di Milano può dare. Una mostra che consiglio, non molto estesa ma per chi è interessato realmente ad una immersione in questo argomento… ecco se lo scopo è quello di porsi domande e dare risposte allora è veramente una esperienza che consiglio. All’interno molti box e molte...

Read More

Come gestire le fasi di lavoro in campo grafico: il cliente

Metodologia di lavoro Lavorare in campo grafico e multimediale è al giorno d’oggi un lavoro che prevede una accurata progettazione e gestione del cliente. Con questo post ho voluto creare un elenco spartano di indicazioni su come gestire il cliente nelle prime fasi per chi sta muovendo i primi passi in questo settore lavorativo. Come gestire le fasi di lavoro in campo grafico Nel campo grafico avere una corretta metodologia è fondamentale per ottenere una ottimizzazione del lavoro. Ottimizzare i tempi è una delle priorità nel nostro campo perché sostanzialmente ci dà tre grandi vantaggi: risparmiamo tempo lavoriamo meglio valorizziamo il nostro lavoro agli occhi del cliente   Vediamo ora quali sono gli step fondamentali per gestire correttamente un progetto   Fase 1: il primo incontro con il cliente Durante il primo incontro del cliente gettiamo le basi per quello che sarà il nostro lavoro. Durante il primo incontro dobbiamo renderci conto di una cosa: stiamo acquisendo dati per una analisi successiva, in questa sede noi dovremo: Acquisire le indicazioni e le richieste del cliente Conoscere il più possibile di quella che è la sua realtà. Capire bene con chi ci interfacceremo nei giorni successivi Spiegargli quali saranno i passi seguenti   Domande da porre al cliente Ecco una serie di domande standard utili da porre al cliente. Chiaramente vanno personalizzate in base alla situazione ma restano comunque un...

Read More

Consigli per lavorare bene al computer

Consigli per lavorare bene al computer Oggi lavorare al computer è una prassi per molti e indipendentemente dal tipo di lavoro dobbiamo assicurarci di non avere abitudini che possano minare la nostra salute e la nostra produttività. Ecco di seguito cosa consiglio per essere sempre efficienti e non risentire della sedentarietà. Postura La sedia che usiamo deve permetterci di lavorare con le braccia a 90° rispetto al piano di lavoro. Lo scopo di una postura corretta è arrivare al punto da poter lavorare bene con la schiena dritta. Il monitor deve essere ad altezza occhi e dobbiamo assicurarci di non poggiare parte del peso sul polso in modo da evitare problemi in seguito. Io consiglio di provare le soluzioni che permettano di lavorare in piedi. Vi sono molti strumenti che permettono di cambiare l’altezza del monitor e della tastiera permettendo di intervallare il lavoro tornando a sedersi quando troppo stanchi. L’ho provato e da allora passo molto tempo al computer in piedi. Benefici? Moltissimi, soprattutto a livello fisico. Se provi lo standing-desk ti consiglio i seguenti accorgimenti: Usa un tappeto morbido, basta prendere quelli in neoprene da palestra. I gomiti devono essere a 90° rispetto il piano di lavoro Il monitor deve essere ad altezza viso per non farci tendere ad incurvare la schiena. Luce La luce deve essere soffusa, non puntata dritto negli occhi e che permetta di...

Read More

Copyright e deontologia professionale in ambito creativo

Copyright e Deontologia Professionale nei settori creativi Molte volte mi è stato chiesto se una immagine trovata online sia utilizzabile senza diritti oppure no. Bene, lascia che ti dica una cosa, la legge non è chiara in merito e al momento e vi è necessità di maggior chiarezza, ma si sa che la rivoluzione digitale è appena iniziata per cui siamo ancora in fase di assestamento. Come comportarci allora? Prima di tutto andiamo a fare chiarezza su alcuni termini usati in questo ambito, poi incomincerò a rispondere ad alcune domane. Ma prima di tutto è importante definire una cosa: come professionisti abbiamo il diritto di vedere salvaguardate le nostre opere, ma allo stesso tempo abbiamo il dovere di essere corretti con i nostri colleghi, anche laddove la legge ci possa permettere alcuni strappi Se sei d’accordo su questo presupposto possiamo continuare, altrimenti ti consiglio di non perdere tempo 🙂 Ps questo articolo non ha pretesa legale anche perché le leggi possono cambiare da un momento all’altro, per cui se si ha bisogno di informazioni più specifiche riguardanti alcune opere in particolare conviene rivolgersi ad esperti specializzati in materia o a studi legali altrettanto specializzati. La Deontologia Professionale La deontologia professionale consiste nell’insieme delle regole comportamentali, il cosiddetto “codice etico“, che si riferisce in questo caso a una determinata categoria professionale. Talune attività o professioni, a causa delle loro peculiari...

Read More

Come aumentare la produttività in Photoshop con le artboard (o tavole da disegno)

Le artboard, una delle funzioni più importanti degli ultimi anni Ciao, una delle funzioni introdotte nei prodotti Adobe più interessanti in assoluto è la possibilità di oerare su fogli di diverse dimensioni e formati chiamati Artboard Adobe li ha introdotti con una serie di possibilità di modifiche veramente agile ed interessante. Come ho detto prima un artboard (in italiano tradotta con Tavola da disegno”) equivale ad un foglio sul quale possiamo andare a creare tutto ciò che vogliamo esattamente come se fosse un singolo file del programma. Una artboard infatti ha una serie di caratteristiche che la rendono indipendenti dalle altre. Infatti puoi impostare: Livelli Guide Righelli Tutti questi elementi sono personalizzati per la singola artboard. Tutte queste cose inoltre, se preferisci, puoi impostarle in modo che siano comuni  a tutte le artboard. Bene fatta la premessa possiamo incominciare a lavorare La prima volta che trovi le artboard è quando crei un nuovo file. Nel menù di sinistra infatti hai la casella di spunta “artboard” che ti permette di creare un file impostato in questo modo oppure in modo tradizionale. Se imposti un file come artboard allora vedrai che la prima differenza è visibile nel menù livelli. Ti accorgi infatti che il livello è sotto una barra orizzontale nominata Artboard 1. Questo perché nel menù livelli sono raggruppate tutte le artboard, ognuna con i propri livelli. Sui livelli ti...

Read More

Iscriviti alla newsletter