19 maggio 2018: il primo Coderdojo in IED

E’ stato bellissimo, lo so che non dovrei iniziare un articolo così, ma lasciate parlare la mia soddisfazione.

Dove progettazione, creatività e coding si uniscono

Con 40 bambini, quasi altrettanti genitori e 10 mentor abbiamo avviato il primo di una serie di Coderdojo Milano gentilmente ospitati dall’ Istituto Europeo di Design. É stato un evento al quale ho tenuto molto e che si è svolto nel migliore dei modi.

E quindi cosa è successo? I ragazzi hanno potuto iscriversi a diversi laboratori: da scratch a minecraft, da html ai progetti avanzati personali, seguiti dai mentor, hanno progettato, creato, modificato e reinterpretato storie, giochi, interfacce, animazioni e quanto più gli veniva in mente!

Il laboratorio infatti era suddiviso in aree di lavoro nelle quali ognuno poteva iscriversi, fermo restando che, come nella migliore tradizione Coderdojo, ognuno era libero di spostarsi se cambiava idea.

In un primo momento tutti sono stati convogliati nell’aula magna dello IED dove abbiamo introdotto le dinamiche principali, poi i ragazzi già frementi dall’inizio, sono stati spostati nell’aula laboratorio e, accompagnati dai mentor, hanno da subito cominiciato a creare.

Il vero motivo però per cui questo connubio tra IED e Coderdojo Milano è importante risiede nella natura stessa delle tematiche affrontate. Come ho potuto dire durante il confronto con i genitori, i punti in comune tra la programmazione, e il multimediale sono veramente molti.

In primis vi è la progettazione, senza una idea, che sia trasformabile in un progetto, nè il programmatore, nè il creativo pure e tantomeno il grafico multimediale, saranno in grado di elaborare un prodotto valido.

Finchè saremo tentati di pensare alla creatività come un appannaggio dei grafici, allora sicuramente non saremo in grado di capire la programmazione e vicerversa: vi è creatività nella pittura, come nella matematica, vi è creatività in una animazione multimediale come nel codice che la compone. Ma il capolavoro non lo si fa senza una intelligenza di base ed è qui il grande punto.

Il capire che l’intelligenza la si sviluppa e che per farlo bene e nel migliore dei modi è necessario far comprendere a genitori e ragazzi che tanto più saranno i campi applicativi nei quali ci si muoverà e tanto più saremo in grado di elaborare strategie, risolvere i problemi o semplicemente: elaborare idee.

Per me questo evento è stato importante e non potevo rimanere imparziale: da oltre 15 anni sono docente in IED nel triennio di Grafica e nel triennio di Media Design… sono mentor in Coderdojo dalla sua nascita in Italia (era maggio del 2013), per cui vedere questi due miei mondi unirsi è stato veramente una esperienza toccante.

Sarò un sentimentale ma fare il mio lavoro senza empatia e sentimento non è possibile 😉

Pertanto non mi resta che ringraziare:

IED Milano che ha reso possibile questa mia piccola speranza e in particolare

Rossella Bertolazzi – Direttore IED Milano

Noemi Simonetti – Coordinatrice Media Design

Alessandra Ronco – Comunicazione + Coordinamento CG Animation

Cristina Demarinis – Media Design

il team di mentor presenti sabato senza i quali nulla sarebbe stato possibile

  • Elena Aralla
  • Valerio Avagliano
  • Giacomo Cusano
  • Matteo Enna
  • Beatrice Marcotulli
  • Stefano Panzera
  • Stefano Ricci
  • Salvatore Scopelliti
  • Marco Storto
  • e tutti i mini-mentor presenti: siete fortissimi!

Coderdojo Milano per il semplice fatto che esiste e che per me è sempre una boccata di aria fresca

Infine i genitori e tutti i bambini presenti ovviamente: confidiamo in voi per un futuro migliore!

Link utili

La galleria fotografica dell’evento (Photo Credits Marco Storto) > https://photos.app.goo.gl/XpH2HRoqrtjFd6qG3

Il link per iniziare o continuare con Scratchhttps://scratch.mit.edu

Il sito di Coderdojo Milano per seguire i prossimi eventi che organizzeremo > http://coderdojomilano.it

Il sito di Piccole Variabili per sostenerci con la donazione del 5×1000 > http://piccolevariabili.it

Il sito di IED Milano in modo da conoscere meglio questa bellissima realtà > https://www.ied.it/sedi/milano

E ovviamente, l’invito a contattarmi se posso esserti utile! www.giacomocusano.com/contatti

A presto!