Di eventi cool in campo informatico ce ne sono molti ma come i Coolest Projects nessuno.

Innanzitutto vediamo di cosa si tratta per chi non è addetto ai lavori. I Coolest Projects sono eventi promossi dalla Coderdojo Foundation, la Fondazione nata a Dublino favorisce la cultura del coding e del mondo makers tramite i Coderdojo di tutto il mondo.

Nei Coolest Projects ragazzi dai 7 ai 17 anni hanno l’opportunità di confrontare i loro progetti partecipando ad un contest suddiviso per categorie.

I progetti, realizzati singolarmente o in gruppo possono essere di 6 categorie:

  1. Scratch – qualsiasi progetto su piattaforma Scratch
  2. Siti web – qualsiasi sito realizzato con html, css e javascript
  3. Games – videogame realizzati con qualsiasi linguaggio
  4. Hardware – robot, piattafome hardware e schede che interagiscono con il mondo circostante
  5. Mobile Apps – applicazioni mobili
  6. Evolution – progetti avanzati e sperimentali

E io cosa c’entro in tutto questo?

L’edizione del 2017 è stata la prima in Italia ed è stata organizzata da Coderdojo Milano con l’aiuto di moltissimi altri dojo Italiani,

Di conseguenza facendo parte di Coderdojo Milano dal 2013 non potevo di certo mancare. Non ho potuto fare parte dell’organizzazione attiva ma ho comunque potuto dare una mano il giorno dell’evento. Ma sai cosa ti dico?

WOOOW E’ stata una esperienza bellissima

Parliamo di numeri prima di tutto (fonte milano.coolestprojects.it):

  • 1225 partecipanti
  • 35 mentor da tutta Italia
  • 15 speech di alto profilo
  • 8 workshop
  • 6 laboratori

e con una partecipazione attiva così cosa poteva mancare?

Tutto l’evento è stato bellissimo, sai perchè? Perché si respirava aria di… speranza!

Per il nostro martoriato paese, per il futuro dei giovani e per la società intera.

Questo è il vero motivo per cui sono estremamente fiero di far parte di questo movimento, il poter incontrare adulti e ragazzi veramente in gamba. Gente abituata a risolvere i problemi sbattendoci la testa e collaborando con altri coetanei. Gente che non ha paura di affrontare problematiche complesse, certa di poter contare su una società e su un gruppo che li aiuta.

Pertanto pensare che questi giovani siano il futuro non può che darmi speranza per le prossime generazioni.

Quando sono in Coderdojo mi sembra di poter respirare aria fresca e non la stantia atmosfera di quella parte di vissuto abituata a dare la colpa a qualcun altro o a dire che “si è sempre fatto così”.

Per cui lasciamelo ripetere: l’evento è stato imperdibile e in questa meravigliosa Milano, vera culla di Coderdojo in Italia, il Coolest Projects non poteva avere inizio più coerente.

Ora però vi lascio alcune immagini con commenti del tutto personali. Ma prima un ringraziamento particolare a tutti i ragazzi di Coderdojo nel mondo e in particolare a quei pazzi di Coderdojo Milano: ragazzi sete dei grandi!!

DImenticavo: lo sai che il movimento coderdojo è composto da volontari? Se sei curioso perchè non vieni a trovarci a Codedojo Milano?

Vai sul sito www.coderdojomilano.it o sulla pagina Facebook (oppure semplicemente contattami) e vedrai che bell’ambiente!