Le infografiche attirano molto l’attenzione e riescono a veicolare i contenuti in modo creativo, pratico e immediato.

Non ne hai mai fatta una? Segui questi consigli!

1. Fissa uno scopo preciso

Indica esattamente cosa vuoi comunicare e qual’è la finalità della infografica se non hai idea ecco le principali tipologie di infografiche:

  • Informative (le più classiche)
  • Organizzative (es. flowchart)
  • Comparative (ad esempio tra uno o più prodotti)
  • Temporali (linea del tempo)

2. Definisci un target

immaginati una persona precisa a cui vorresti comunicare il messaggio: età abitudini passioni eccetera.

3. Fissa il percorso che porta all’obiettivo

Abbozza su carta il percorso che meglio si adatta a veicolare il tuo messaggio, è lineare o somiglia più ad una mappa concettuale? Meglio in verticale o in orizzontale? Ecc…

4. Sii coerente con gli stili

Se inizi con uno stile portalo avanti senza lasciare elementi con uno stile differente.

5. Sii coerente con i colori

Cura le armonie di colore rimanendo sempre coerente.

6. Cura il bilanciamento complessivo

Vi sono aree vuote o troppo piene senza alcun motivo?

7. Stimola la curiosità

Inserisci elementi che invitino a proseguire il percorso.

8. Fai attenzione alle gerarchie

La gerarchia guida l’occhio.

9. Segui la teoria della Gestalt

Colori più accesi o forme più grandi guidano l’occhio.

10. Presta attenzione alla scelta dei font

Non usarne troppi e controlla se stanno bene insieme, se non sai nulla al riguardo informati online cerando su “pairing font” oppure, in caso di dubbi, scrivi nei commenti!

Infine:

Fai un test! Mostra la tua infografica ad amici, parenti e conoscenti e chiedi se notano qualcosa di strano o poco chiaro, avere un altro parere prima del lancio ufficiale è sempre molto importante.

Ne hai creata una? Vuoi mostrarmela? Scrivimi nei commenti!

Se poi non sai che strumento utilizzare te li indico io: leggi il post su quali strumenti utilizzare per creare velocemente una infografica

Immagine di copertina: Geralt Altman