Il surrealismo per me è sinonimo di libertà oltre che di creatività se poi lo unisce a Photoshop diventa uno strumento inarrestabile. In questo articolo ho voluto raccogliere alcuni tra gli esponenti della fotografia surrealista digitale che più mi hanno colpito.

Questi artisti sono molto cool e spero vivamente che possano esserti di ispirazione come lo sono stati per me. Se ce ne sono altri che ti hanno colpito, indicali nei commenti!

Victor Enrich

Victor Enrich è laureato in architettura, vediamo infatti la sua formazione essere l’asse portante di questo suo progetto artistico surrealista. Preciso che lavorare con elementi architettonici aumenta di molto la complessità del lavoro.

Link: Victor Enrich

Arne Olav Gurvin Fredriksen

immagini surreali

Ingegnere elettronico norvegese, si diverte a incrociare digitalmente animali di diverso tipo con risultati sempre ironici e mai scontati. Assolutamente da non perdere.

Link: Arne Olav Gurvin Fredriksen

Erik Johansson

Svedese di origine ma residente a Praga, Erik è uno dei fotografi surrealisti digitali più in voga al momento, le sue immagini sono ormai diventate iconiche sui social. Particolarmente apprezzati i tutorial disponibili sul suo sito.

Link: Erik Johansson

Jane Long

Jane Long trasforma vecchie fotografie in immagini surreali e lo fa con un tocco particolare che rende ogni opera una vera e propria poesia visiva. Australiana, il suo sito contiene interessanti tutorial.

Link: Jane long

Steve McMennamy

Steve è un art director che vive e lavora ad Atlanta. Le sue opere, sono caratterizzate da fotomontaggi tanto semplici quando efficaci. Due soggetti un grande risultato per un fotografo surrealista fuori dagli schemi.

Link: Stephen McMennamy, Instagram

Bert Monroy

Bert è un artista digitale specializzato nel fotorealismo. La sua carriera nasce dalla necessità di preparare le preview delle insegne che avrebbe dovuto realizzare. Non è surreale in senso stretto, ma non ho resistito 🙂

Link: Bert Monroy

Jati Putra Pratama

Lo stile di Jati racconta di mondi con fisiche differenti. Orizzonti spezzati e impossibili vissuti con quotidiana normalità. Il suo stile ricorda quello usato nel film Inception.

Link Jati Putra Pratama

Huseyin Sahin

Nato nel 1990 vive e lavora a Istanbul come art director. La sua impronta di artista digitale si riversa nei suoi lavori con una fortissima componente surreale. Attenzione ai dettagli e una creatività che spazia sui temi più diversi fanno delle sue collezioni un viaggio oltre i confini della realtà.

Link: Huseyin Sahinart

Martijn Schrijver

Martijn è un artista digitale che ama interpretare situazioni naturali in chiave surreale. Il suo stile principale prevede interazioni tra paesaggio e animali o tra animali di diverso tipo. La sua caratteristica principale? La pulizia delle situazioni, pochi soggetti espressi chiaramente.

Link: InstagramEtsy h/t: playjunkie

Adrian Sommeling

Fotografo olandese molto schivo, opera solo per cliente che ricercano soluzioni visive particolari e fuori dagli schemi. Tra le sue specializzazioni troviamo: ritratti fotografici, immagini per copertine e composizioni surreali.

Link: Adrian Sommeling

Marc Sommer

Artista francese, Marc Sommer usa per le sue composizioni oggetti di tutti i giorni. Il risultato, combinato spesso con una buona dose di ironia. La sua caratteristica? Non usa Photoshop!

Link: in fase di ricerca (ho trovato solo articoli che parlano di lui e non il sito ufficiale)

Imparare la fotografia surrealista digitale con Photoshop

Consiglio: se ti interessa la fotografia surrealista digitale e vuoi imparare a usare Photoshop, oltre ai corsi del sottoscritto, ti consiglio questi libri: PHOTOSHOP BIBLIOGRAFIA CONSIGLIATA

In copertina: immagine di Erik Johansson
Copyright: ogni immagine è del rispettivo artista