I metodi di fusione (Blending Modes) questi sconosciuti…

I metodi di fusione sono comportamenti acquisiti da un livello sottostante rispetto a determinate caratteristiche del livello superiore al quale sarà applicato il metodo di fusione.

  • Il colore di base è il colore originale dell’immagine.
  • Il colore applicato è il colore che viene applicato con lo strumento di pittura o di modifica.
  • Il colore risultante è il colore che risulta dalla fusione.

Oltre a selezionarli dagli appositi menù è possibile farlo premendo Alt + Maiusc + la lettera indicata tra parentesi. Per passare da un metodo di fusione ad un altro in sequenza premere Cmd + Maiusc + (+) o (-)

NORMALE (N) | Normal

Il livello non interagisce se non tramite l’opacità e il riempimento ove la differenza è che Opacità riguarda la trasparenza di tutto ciò che si trova sul livello mentre “Riempimento” si applica solo al contenuto di un elemento al qual è stato applicato uno stile di livello.

DISSOLVI (I) | Dissolve

Funziona in presenza di sfumature semitrasparenti e trasforma la reale dissolvenza in un effetto “Dithering” cioè la semitrasparenza viene ottenuta mediante l’accosamento di pixel completamente visibili a punti trasparenti.


SCURISCI (K) | Darken

Vengono applicati i colori del livello attivo solo se più scuri rispetto ai sottostanti. Attenzione che i l’operazione viene effettuata canale per canale e non con il colore finale. Per questo motivo possiamo avere situazioni in cui apparentemente un colore è più scuro ma in realtà non viene applicato.

MOLTIPLICA (M) | Multiply

Moltiplica è l’equivalente di sovrapporre due diapositive davanti ad una sorgente di luce quindi le parti più visibili saranno le più scure.

COLORE BRUCIA (B) | Color Burn – BRUCIA LINEARE (A) | Linear Burn

I due metodi applicano in maniera molto più incisiva l’effetto “Moltiplica”. “Brucia Lineare” crea un effetto meno vivace rispetto a “Colore Brucia” ma più uniforme.


SCHIARISCI (G) | Lighten

I colori del livello attivo vengono applicati solo se più chiari rispetto ai pixel inferiori. Come in “Scurisci” l’operazione viene fatta canale per canale.

SCOLORA (S) | Screen

“Scolora è l’opposto di “Moltiplica” è come se proiettassimo due diapositive su uno stesso schermo. Si tratta di un metodo funziona meglio su immagini prevalentemente scure e viene usato per creare effetti di disturbo luminosi come stelle e neve.

COLORE SCHERMA (D) | Color Dodge – SCHERMA LINEARE (W) | Linear Dodge

I colori del livello attivo moltiplicano i loro valori di luminosità al livello inferiore. “Scherma lineare” ha un risultato più morbido.


SOVRAPPONI (O) | Overlay – LUCE SOFFUSA (F) | Soft Light – LUCE INTENSA (H) | Hard Light

Questi metodi moltiplicano i pixel neri e scolorano quelli bianchi. “Sovrapponi” favorisce il livello inferiore, “Luce intensa” si concentra su quello attivo. Sono opposti, in pratica invertendo l’effetto e la posizione dei livelli il risultato non cambia. “Luce soffusa” è come “Luce intensa” ma con un risultato più attenuato.

LUCE VIVIDA (V) | Vivid Light – LUCE LINEARE (J) | Linear Light

Questi metodi applicano altri metodi combinandoli. “Luce vivida” si combina con “Colore scherma” e “Colore brucia” mentre “Luce lineare si combina con “Scherma lineare” e “Brucia Lineare”.

LUCE PUNTIFORME (Z) | Pin Light

Questo metodo mantiene i neri più scuri e i bianchi più chiari dei due livelli.

MISCELA DURA (L) | Hard Mix

Questo metodo porta all’estremo i colori. In pratica adatta i colori che compongono l’immagine restringendoli ad una gamma composta da: nero, bianco, rosso, verde, blu, ciano, magenta, e giallo.


DIFFERENZA (E) | Difference

“Differenza” inverte i livelli più bassi in base ai valori di luminosità del livello attivo. Il bianco inverte completamente i colori mentre il nero non sortisce alcun effetto.

ESCLUSIONE (X) | Exclusion

Simile a Differenza ma rende grigi i mezzitoni.


TONALITA’ (U) | Hue

Viene mantenuto il colore del livello attivo miscelandolo con la saturazione e luminosità dell’immagine inferiore.

SATURAZIONE (T) | Saturation

Viene mantenuta la saturazione e vengono mescolati la tonalità e la luminosità.

COLORE (C) | Color

Sono mantenuti tonalità e saturazione e vengono miscelati con la luminosità del livello sottostante.

LUMINOSITA’ (Y) | Luminosity

Sono mantenuti i valori di luminosità del livello attivo e vengono miscelati con i valori di tonalità e saturazione del livello inferiore.


Per la guida ufficiale della Adobe ai metodi di fusione, rimando al seguente link: DESCRIZIONE DEI METODI DI FUSIONE